12/11/11

Torta alle clementine


La ricetta della torta alle clementine è di Nigella, potete trovare l'originale qui, la versione che vi propongo è leggermente modificata nelle quantità e ho aggiunto le dosi per la glassa al limone. Avevo notato questa ricetta già tempo fa quando cercavo un dolce da poter fare con le clementine, avevo già sperimentai torte al limone e alle arance e adesso che è il periodo giusto, mi sembrava il caso di provare la frutta di stagione. Ho dovuto fare un po' di ricerche in rete per capire cosa intendeva la ricetta originale nel dire di mettere le clementine intere nel frullatore, effettivamente prevede di frullare anche le bucce, che notoriamente sono amare. Nonostante fossi molto scettica sul da farsi, metterle o non metterle, alla fine ho deciso di attenermi alle indicazioni originali e ho provato, alcuni sostengono che facendole bollire 2 ore perdano il gusto amaro, altri che invece rimanga. Dopo averla fatta posso dire che una punta di amaro rimane e può piacere o non piacere, se non volete rischiare però private le clementine delle bucce e non dovrebbe presentarsi più il problema! In ogni caso è una ricetta semplicissima e molto veloce da fare, che si adatta perfettamente al clima invernale e che vi lascerà in casa un buonissimo profumo di clementine! Da provare!

Ingredienti
Per la torta:
  • 7-8 clementine piccole o 4-5 grandi
  • 6 uova
  • 250g di zucchero
  • 250g di mandorle
  • 1 cucchiaino colmo di lievito
Per la glassa:
  • 250g di zucchero a velo
  • il succo di mezzo limone
  • acqua q.b

Preparazione

  1. Ponete le clementine in una pentola, riempite di acqua e fate bollire per circa 2 ore.
  2. Preriscaldate il forno a 190 °C (statico) e imburrate uno stampo a cerniera di 21 cm, (io uso lo staccante spray per dolci).
  3. Una volta pronte, tagliate le clementine a metà e levate i semi, poi mettete tutto in un mixer, buccia compresa e frullate per alcuni secondi fino ad ottener una purea morbida.
  4. Aggiungete nel mixer tutti gli altri ingredienti e frullate fino a che il composto non li avrà incorporati tutti.
  5. Versate il composto nella tortiera precedentemente imburrata e infornate per circa 80 minuti, dopo la prima mezz'ora dovrete coprire la torta con carta alluminio perché non si bruci in superficie.
  6. Provate a inserire uno stecchino di legno nella torta, se uscirà pulito e asciutto la torta sarà pronta...considerate in ogni caso che è una torta tendenzialmente umida per cui una percentuale di umidità è da tenere in conto.
  7. Lasciate raffreddare e nel frattempo preparate la glassa al limone: versate in una ciotola lo zucchero a velo, spremete mezzo limone e aggiungete acqua sufficienza perché non risulti troppo liquida, circa mezzo bicchiere.
  8. Quando la torta è fredda e fuori dallo stampo versate la glassa sulla superficie della torta in modo che ne ricopra interamente il lato superiore, lasciate rapprendere e servite.


0 commenti:

Powered by Blogger.

Follow by Email

Lettori fissi

Translate