18/06/12

Torta amarene e ricotta


Sono una grande amante delle amarene sciroppate, in particolare delle amarene Fabbri, ogni volta che mi trovo quel bel vasetto bianco e blu in dispensa non posso fare a meno di aprirlo e godermi un po' del delizioso contenuto. Per la ricetta che vi propongo erano previste le ciliegie e devo dire che essendo il loro periodo varrebbe la pena provare a realizzare questa torta anche in questa variante; sarà che in quel momento le ciliegie non le avevo e che l'idea di doverne snocciolare mezzo kg non mi esaltava particolarmente, alla fine ho optato per le amarene, le ho sgocciolate e dopo essermi limitata a mangiarne un paio le ho disposte sulla torta. Lo sciroppo potete tranquillamente conservarlo e versarlo sul gelato o perché no, anche nella macedonia, o per realizzare qualche granita all'ultimo momento. Personalmente ritengo che il loro gusto leggermente aspro contrasti perfettamente con la base della torta e ne smorzi un po' i toni dolci, rendendola meno stucchevole. E' buona sia ancora calda, magari accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, o fredda, con la copertura di ricotta che si sarà rappresa e risulterà più soda. E' un dolce che ho apprezzato molto, sia perché amo i dolci con la ricotta sia perché come dicevo prima, sono una grande fan delle amarene, se anche voi apprezzate questi ingredienti, provatela!

Ecco la ricetta:


Ingredienti


Per l'impasto: 
  • 100 g di burro morbido 
  • 75 g di zucchero
  • 1 uovo e un tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 100g di farina
  • 15 g di amido di mais
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 60 g di noci tritate 
  • 1 1/2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro

Per lo strato:
  • 2 uova
  • 75 g di zucchero
  • 15 g di amido di mais
  • 250g di ricotta
  • 50g di nocciole tritate
  • 500g di amarene sciroppare o ciliegie snocciolate
  • 40 g di burro
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro

Preparazione 

Mescolare il burro con lo zucchero. Aggiungere le uova e il sale. Mischiare la farina con il lievito, l'amido di mais e le noci e unire il tutto alla crema di burro. Aggiungere il latte e un cucchiaino da te di estratto di vaniglia, mescolare e infine versare in una tortiera imburrata e infarinata.


Sbattere i tuorli con lo zucchero. Aggiungere mescolando l'estratto di vaniglia, l'amido di mais, la ricotta e le nocciole. Montare gli albumi a neve e unire con cautela mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Versare la crema nella tortiera sulla base precedentemente preparata e stenderla in modo omogeneo. Distibuire sopra le amarene o ciliegie spingendo leggermente nella crema. Mettere sopra il burro in fiocchi e cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 30/40 minuti.

0 commenti:

Powered by Blogger.

Follow by Email

Lettori fissi

Translate