11/03/12

Colomba veloce alle albicocche e cioccolato gianduia


Dato che la Pasqua si avvicina ho voluto provare una ricetta veloce per la colomba dolce, questa versione che ho trovato sul mensile Alice Cucina è molto rapida da realizzare ma non aspettatevi lo stesso risultato della ricetta originale, in questo caso infatti otterrete qualcosa che per consistenza si avvicina molto di più a una torta di carote, d'altronde tutte le lievitazioni che sono previste nella ricetta tradizionale qui vengono eliminate e la "torta" lievita solamente in forno. Il risultato devo dire è comunque molto gustoso e la colomba, se così vogliamo chiamarla, è profumata e ha una glassa davvero squisita. E' sicuramente una buona alternativa alla colomba vera e propria nel caso in cui non abbiate molto tempo a disposizione e non vogliate farvi mancare un dolcetto a concludere il pranzo di Pasqua.


Ingredienti

  • 180 g di farina 00
  • 100 g di fecola
  • 200 g burro
  • 150 g zucchero
  • 4 uova
  • 50 g di cointreau
  • 20 g di lievito chimico per dolci
  • 80 g di albicocche secche
  • 80 g di scaglie di cioccolato gianduia
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 limone
  • 1 pizzico di sale
Per la glassa
  • 100 g di farina di mandorle
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 uovo intero
  • scaglie di mandorle
  • granella di zucchero

Preparazione

Preriscaldare il forno a 180 °C.
Lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea, aggiungere quindi le uova una alla volta avendo cura di amalgamarle perfettamente prima di aggiungere le successive.
Setacciare la farina con la fecola e il lievito.
Aggiungere al composto di burro, la vaniglia, la buccia grattugiata e il succo di un limone e infine il liquore, mescolare e aggiungere le polveri setacciate poco alla volta per ottenere un composto omogeneo.
Per ultimo aggiungere le albicocche e la cioccolata.
Versare in uno stampo grande da colomba e infornare da 40 minuti a circa un'ora (dipende dal forno). A 10 minuti dal termine della cottura prelevare la colomba dal forno e versarvi sopra la glassa che avrete realizzato mescolando tutti gli ingredienti assieme. Se come è successo a me dovesse venirvi un impasto più che una glassa vera e propria, aggiungete un po' di albume o semplicemente fatene dei pezzetti da porre sopra la colombra, il risultato è comunque molto buono.
Infornate nuovamente e lasciate cuocere fino a doratura.
Sfornate, lasciate freddare e servite.


0 commenti:

Powered by Blogger.

Follow by Email

Lettori fissi

Translate